Una Felpa per l’allattamento perfetta? Quella disegnata da una mamma per le mamme

Allattare al seno, per me, è stata un’esperienza meravigliosa, di quelle che non potrò mai dimenticare e di cui, come accade ancora oggi, continuerò ad avere nostalgia invecchiando. 

Quando mi capita di vedere una mamma che allatta il suo piccolino, infatti, mi emoziono sempre moltissimo. Sì, insomma, i famosi occhi a cuore, il sorriso da ebete e l’aria persa nei ricordi. Per me e i miei figli, questo percorso si è concluso quasi un anno fa, quando Amalia aveva 25 mesi. Li ho allattati entrambi a lungo. Un momento unico, che porterò sempre nel cuore.

Ecco perché ogni volta che vedo un bimbo al seno della sua mamma, riconosco quei gesti, quelle espressioni che sono universali, – lo sguardo goduto, la manina che accarezza il seno, i versetti, le guance rosse – e rivivo le stesse identiche emozioni. 

                                    Collana d’allattamento by I.On Crochet Baby

Nasciamo donne, diventiamo mamme, restiamo donne

Smettere di allattare i miei figli non è stato semplice, ma, – e ora vi sembrerò sciocca – , sapete una delle cose che mi sono detta per consolarmi?

Dai Fede! Adesso, finalmente, potrai vestirti come vuoi, potrai smettere di prendere freddo, raffreddori, bronchiti!

Voi lo sapete, amo i miei figli più di me stessa, ma sapete anche che il mio motto è nasciamo donne, diventiamo mamme, restiamo donne. In sintesi, chi lo ha detto che dobbiamo infagottarci, non curarci come prima, una volta diventate mamme?

Perché, al di là di tutto il lato romantico ed emotivo, c’è anche da considerare il lato pratico: vestiti accollati, no; maglie accollate; scherzi? Maglioni a collo alto? Giammai. Insomma, non appena ti ritrovi a dover uscire per la prima volta di casa con il tuo piccolino, scopri che tutto il tuo guardaroba è totalmente inadeguato per allattare. 

E ora che allatto, come mi vesto?

A quel punto, la prima cosa che ti viene in mente è andare alla ricerca di capi pensati ad hoc, ma cosa succede se non te ne piace nemmeno uno? Certo sono comodi, scollati, pensati per quello scopo, – o forse no, visto che in realtà spesso si tratta di capi premaman, quindi pensati per la gravidanza -, ma tutto ciò che vedi non è in linea con il tuo stile di tutti i giorni.

Non so spiegarlo bene, ma è un pò come se tutti i capi pensati per il puerperio di una mamma, fossero disegnati per quest’ultima certo, ma senza tenere conto del suo lato femminile, del fatto che al di là della mamma, c’è anche la donna.

Una donna che ha bisogno di sentirsi di nuovo tale, dopo nove mesi in cui il suo fisico si è trasformato. 

Io, alla fine, ci ho rinunciato e ho sempre cercato di vestirmi come meglio mi sentivo: ovvio le maglie erano per lo più scollate, ma nemmeno tutte. Avevo adottato la tecnica del “sopra come vuoi, ma sotto sempre un top” in modo tale che, ovunque fossi, sollevando i mille strati di maglie che avevo sopra, riuscissi ad allattare senza denudarmi totalmente.

Immaginatevi in inverno, infagottata, con il piumino aperto, il maglione alzato, la maglia alzata e sotto nuda tranne che per un piccolo top di microfibra. Raffreddore perenne, se non bronchite e poi, comunque una fatica tenere mio figlio con un braccio, le maglie perché non gli andassero in faccia con l’altra e vabbè, insomma per i figli questo ed altro, ma….

                                         Felpa Allattamento by I.On Crochet Baby

La felpa di Anna Ion: la felpa per allattare ovunque e in tutta comodità 

Immaginate invece, se avessi potuto indossare un capo femminile, pratico, caldo e comodo, pensato da un’altra mamma, una come noi insomma, che c’è passata, anzi che c’è ancora dentro. Una felpa morbida con una soluzione geniale: due zip laterali altezza seno che, all’occorrenza, si tirano giù e i nostri figli possono godersi la loro poppata in santa pace. Una felpa che, indossandola nella sua praticità, facesse anche  risaltare il lato femminile che ciascuna mamma continua a possedere.

Ecco, grazie alla linea di capi per l’allattamento di Anna Ion, ora questo è possibile.

Di Anna, ho già ammirato la bellezza e la grande qualità delle sue collane da allattamento, e ora, anche se non posso indossarla io in prima persona, con grande orgoglio, voglio parlarvi della sua meravigliosa felpa per allattare.

Perché mi piace

Ve ne parlo prima di tutto, perché è stata disegnata da una mamma per le mamme: questo vuol dire che chi l’ha creata, sa bene quali siano le esigenze di chi la indosserà.

Perché è un capo totalmente Made in Italy e questo, permettetemi di sottolinearlo, di questi tempi, è una caratteristica importante.

Perché al momento, è un capo unico nel suo genere, pensato esclusivamente per l’allattamento.

Cosa significa? Che non si tratta di un capo 2 in 1, ossia di un indumento premaman da utilizzare anche per il puerperio e questo, mi manda dritta a un altro motivo per cui apprezzare questa felpa: è realizzata in cotone Bio 100%.

Nessun tessuto non naturale o elastico, che perde forma lavaggio dopo lavaggio, ma è un modello oversize, che lascia un po’ di spazio per il corpo del post parto. Al tempo stesso, resta sempre una felpa normale che potete mettere anche dopo l’allattamento.

Perché la qualità del suo tessuto, la rende adatta anche alla delicatezza della pelle dei nostri bimbi. 

Perché è pratica, comoda e, cosa non cosi scontata, anche, bella e femminile. L’apertura con la zip è quasi invisibile. A vederla, sembra una normalissima felpa. 

E’ il primo capo di una linea che, poco alla volta, Anna ci svelerà.  

Felpa Allattamento by I.On Crochet Baby         

Perché ragazze, io lo dirò all’infinito, non dimenticatevi mai che oltre che mamme siete donne, e soprattutto per voi stesse, meritate di sentivi stupende.   

La felpa al momento, è disponibile nel colore grigio e nelle taglie M L e XL. 

La potete acquistare su I.On Crochet Baby

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto