Modalità Desperate Housewife ON: ecco i miei prodotti preferiti per la pulizia della casa

Siamo donne, oltre all’esser mamma c’è di più: sì, moglie/compagna, lavoratrice, casalinga, e chi più ne ha ne metta.

In una giornata come quella di oggi, piovosa e grigia, per contrastare la voglia di una primavera che, invece, si fa attendere, o, quasi, come una sorta di richiamo, mi dedico alle pulizie, a quelle che in genere si definiscono le “pulizie di primavera”.

Non so se capita solo a me, ma quando ho le giornate di caos interiore, fare mi aiuta a scaricare e incanalare le energie. Dal momento che il caos regna sovrano in me e in base a quanto ho appena scritto, dovrei avere una casa da rivista.

Indovinate? Invece no.

Siamo casalinghe, ma anche mamme e con i bambini, si sa, l’ordine e la pulizia sono una conquista di pochi minuti. Il bello è anche questo.

Quale è la costante variabile? Il Tempo

Alla fine, volenti o nolenti, la casa la dobbiamo curare e, sia che si abbia anche un impiego, sia che ci si occupi della famiglia h24, i cosiddetti lavori di casa, li dobbiamo sbrigare (ora, non apro la polemica sulla collaborazione da perte dei maschietti di casa, sull’emancipazione femminile, ecc. Il mio oggi, è un post più leggero, magari ne parlerò un’altra volta).

Il nostro problema, dicevo, nostro inteso di noi donne in modalità “desperate housewives”, è il tempo. Dobbiamo fare tantissime cose e il più velocemente possibile.

Del lunghissimo elenco dei perché, citerei:

  • bambini che girano per casa = alto rischio di pericolo e/o disastro
  • bambini dai nonni, o all’asilo o altro, per un periodo di tempo limitato
  • nel range di tempo stabilito, dobbiamo fare anche alte cose: spesa, lavorare, ecc.

Ci sono poi, delle faccende domestiche che, almeno per me, risultano davvero noiose: pulizia del forno (perché si pulisce?), pulizia dei lampadari (dei lampa cosa?), lucidare le porte, le maniglie…

C’è però, una cosa in assoluto che io, personalmente, detesto: pulire il box doccia. Una tortura. Chiusa lì dentro con spruzzino e spugna, a intossicarmi e a sperare di far tornare quel vetro a brillare, ma spesso con scarsi scarsissimi risultati.

Questo il punto: scarsi risultati nonostante l’impegno che poi, si trasforma in perdita di tempo.

Dopo di che, mi viene in mente una sola parola:

FRUSTRAZIONE, dannata frustrazione.

Il miglior risultato in poco tempo e con la minima fatica

Ecco svelato l’arcano! Brava Federica! Sei originale: chi è che non vorrebbe tutto questo?

Okey, avete ragione, però io nel mio piccolo qualche asso nella manica l’ho trovato e quindi, oggi ve lo svelo.

La regola principale è: pochi, ma buoni, anche se un pò più costosi. A cosa mi riferisco? Ai prodotti che si utilizzano per la pulizia della casa.

Al momento ho quattro alleati che, come vi dicevano, mi fanno risparmiare tempo, dando ottimi risultati senza troppa fatica.

  • OVEN forno, griglie e cucine Linea professionale Chogan

Non si trova al supermercato, io l’ho scoperto grazie a un’amica che li vende. Lo ha provato lei in prima persona e poi, mi ha detto: Fede fidati prendilo e mi dirai.

Ecco io non lo dico solo a lei, ma anche a voi: strepitoso.

Forno non pulito da un pò (non vi dirò mai da quanto perché mi vergogno, ma vi dico solo che era un BEL pò), dopo aver cucinato, quando era ancora tiepido, ho spruzzato questo prodotto. Dopo qualche minuto spugna alla mano e…miracolo! Pulito e lindo da non crederci.

E’ molto valido anche sui fornelli.

Costa non poco, circa 13 euro, però dura moltissimo ( io ce l’ho da più di sei mesi ed è nemmeno a metà). Confezione da 750 ml.

  • BAGNOLUX sanitari e piastrelle anticalcare brillante Chogan

Pulire il box doccia non è più un problema: lo si spruzza sulla superficie, lo si lascia agire qualche minuto (dipende da quanto è aggressivi il calcare presente nell’acqua), si passa una spugna e il gioco è fatto. Inoltre, ha un profumo buonissimo e persistente che si diffonde per tutto il bagno dando la sensazione di pulito. Si può utilizzare non solo per la doccia, ma anche per la pulizia dei sanitari e e delle piastrelle.

Anche questo costa 9 euro, ma vale lo stesso discorso: dura tantissimo. Confezione da 750 ml.

  • Pavimenti Profumati “Detergente Neutro Igenizzante by Nuncas

Lo so, la Nuncas è spesso garanzia di qualità ed è sicuramente più conosciuta della Chogan. Io ho provato diversi prodotti, non tutti mi hanno soddisfatto totalmente, soprattuto in relazione al costo che hanno, però questo di cui vi parlo, lo trovo ottimo. Io lo uso sia sul pavimento del bagno dove ho le piastrelle, sia in tutto il resto della casa dove ho il parquet laminato dell’ikea.

Pulisce benissimo, lasciando il pavimento bello luminoso e ha un profumo meraviglioso. Ci sono diverse varianti, io ho scelto quello al profumo di zagara.

Costo su 5,45 euro. Confezione da 1L.

  • Acqua e Ammoniaca

Un grande classico intramontabile e questa volta low cost. La uso per tutto, ci pulisco il piano cottura, le piastrelle della cucina: sgrassa e pulisce che è un piacere e a sto giro, anche con una spesa davvero irrisoria.

Sul profumo, ecco questa volta non ci siamo: cioè a me personalmente piace, ma lo sapete meglio di me, l’armonica non è nota per la sua profumazione.

Ecco fatto, questi sono i miei super poteri di casalinga, i miei “mai più senza” e per questo, ho voluto condividerli con voi.

E i vostri quali sono?

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto