Vi racconto di quel pomeriggio in cui abbiamo fatto da modelle

Ci sono momenti che non si scordano mai. Ci sono momenti che come doni inaspettati capitano, così per caso.

Una sera d’estate, mentre ci trovavamo in campagna, ecco il messaggio della mia amica Elena: ” guarda qui, potreste andarci tu ed Ami!“.

Si trattava del post di una fotografa genovese, Marina Olneva che cercava mamma e neonatini a cui fare qualche scatto per le collane da allattamento I.ON Crochet Baby.

Un secondo: “io che mi faccio fotografare? Che vergogna!”

Due secondi: ” Che bello, però!”

Tre secondi: “chiedo il permesso a Simo!” (per Amalia, intendo. Come sapete non posto mai le foto dei miei figli dove si veda il viso).

E’ inutile, per quanto venga da un’infanzia e pre adolescenza segnate da prese in giro, attacchi all’autostima (ero magrissima, senza curve, con gli occhiali e l’ apparecchio; sognavo il principe azzurro e me ne fregavo di feste, giri mondani e quant’altro. Una NERD, ora, orgogliosa!), alla fine qualche tratto di evidente esibizionismo ce l’ho e quindi, CIAAAAK si gira! (Ah, no questo è per i film! 🙂 ).

Inutile dirvi che, due pomeriggi dopo, eravamo nello studio di Marina a fare le foto!

Ne due giorni di mezzo, c’è stata tutta la preparazione e la fatidica frase a martellarmi in testa: “come CI vesto?“.

Erano appena iniziati i saldi, io ero in vena romantica, 2+2 fa 4 e così, ecco fatto il look: un bel vestito colorato, ma non troppo. Lungo, di cotone morbido, aderente sino ai fianchi e poi, giù morbido, preso da HM. Di quei vestiti che mi faceva immaginare in mezzo a campi di fiori, per intenderci. Per il resto: Me stessa!

Amalia invece, indossava un vestitino regalato da una mia cara amica, bellissimo, delicato, a me piace tantissimo!

Mattia era in stile “scugnizzo”, con pantaloncini in jeans e bretelle e una t-shirt. Scarpe da ginnastica.

Le sorprese non erano finite perché, una volta arrivate nello studio di Marina, ho scoperto con gioia che una delle altre due mamme, che come me erano state scelte per le foto, era Ilaria con i suoi due bimbi. Lei è un’amica di fascia, l’ho conosciuta cioè seguendo le trame di una lunga e bellissima fascia. I nostri figli hanno praticamente la stessa età, sono nati a distanza di pochi giorni e la cosa pazzesca è che lo sono entrambi, sia il primo che il secondo. Lei è anche una consulente del portare (qui trovate tutte le info sulle Consulenti del Portare su Genova ).

L’ambiente si è rivelato subito confortevole e armonioso. Insomma mi sono sentita subito a mio agio.

Marina e Anna due persone dolcissime, premurose e le collane da allattamento erano proprio belle! Noi ne abbiamo indossata una dai colori delicati, con appeso un cuore. Amalia ci ha giocato tantissimo! E poi quella meravigliosa rossellina sulla testa, sarà che lei è la mia piccolina, sarà che la rossellina era fatta benissimo, ma il risultato era proprio bello!

foto bu Marina Olneva collane by I.ON Crochet Babyfascia Symphony Sunset by Babymonkey Modelle: aimperfectmom e Amalia

Abbiamo fatto fot per circa un’ora, un’ora e mezza, forse. A essere sincera non ricordo, perché ci siamo divertite e quindi, il tempo è volato. Alla fine abbiamo fatto foto anche con Mattia che, come potete immaginare, di stare fermo non ne voleva sapere. Un terremoto.

Marina è stata bravissima, ha capito subito lo spirito in cui mi trovavo, così ha ambientato le foto con uno sfondo che rappresentava un campo di lavanda e mettendo nel mezzo una romanticissima sedia a dondolo.

All’inizio ero un pò imbarazzata, ma stringevo forte Ami, mi concentravo su di lei pensando, se guardo lei non può che uscire qualcosa di bello!

Il risultato finale è venuto bene! Grazie agli scatti di Marina io sembro quasi carina 😛 e Amalia e Matty? Beh loro sono stupendi, parola di mamma!

Bello essere modelli monelli per un giorno!

Tutti insieme! Indovinate quale è Matty? foto by Marina Olneva
collane by I.ON Crochet Baby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto