Se sorridessimo di più e giudicassimo di meno

Ieri, mentre rientravo a casa alle dieci di sera, mi trovavo su un bus pieno di gente. Seduta dietro di me, in un angolo una signora, non era italiana, forse una rom. Aveva un’espressione misto tra il serio e quasi l’arrabbiato. Quando mi sono alzata per scendere, l’ho osservata meglio e …