Vi scrivo con il cuore e perché pensiate: “Allora è normale, non capita solo a me!”

Stamattina scrivo in piedi, con Amalia caricata sulla schiena e Mattia che gioca qui per terra con i suoi Lego. E’ così che è nato questo mio blog, questa mia piccola isola delle parole e dei pensieri, delle emozioni colorate anche da toni meno caldi, quali possono essere quelli delle …