Le prime due volte che sono nata mamma

Ci sono notti come queste in cui non riesco a dormire. Sdraiata nel letto, al buio, ascolto il respiro di Amalia, che dorme qui vicino, abbracciandomi (si, allatto, porto in fascia e “coslippo” pure!). Respiro il suo profumo, sa di latte e di sbaciucchio. Ogni tanto si agita, cerca il …