Posts in Tag

fascia

Come sapete, utilizzo la fascia e altri supporti ergonomici per portare i miei bambini. Mi avete visto in diverse foto, sempre tutta sorridente, con in groppa Amalia e in altre ancora, con Mattia. Adoro portarli cuore a cuore. Lo faccio da quando sono nati, ma ho già avuto modo di raccontarvi la nostra storia “fasciosa” qui e dunque, vado oltre. Il Babywearing mi ha dato e mi sta dando tanto, eppure, quando decido di scriverci su mi sembra sempre di non centrare mai il punto. Questa volta, infatti, non voglio scrivere

Ci sono momenti che non si scordano mai. Ci sono momenti che come doni inaspettati capitano, così per caso. Una sera d’estate, mentre ci trovavamo in campagna, ecco il messaggio della mia amica Elena: ” guarda qui, potreste andarci tu ed Ami!“. Si trattava del post di una fotografa genovese, Marina Olneva che cercava mamma e neonatini a cui fare qualche scatto per le collane da allattamento I.ON Crochet Baby. Un secondo: “io che mi faccio fotografare? Che vergogna!” Due secondi: ” Che bello, però!” Tre secondi: “chiedo il permesso a

Caspita! Questa è una settimana importante: la settimana internazionale dell’allattamento materno e la settimana internazionale del babywearing. Mi manca quella del cosleeping e avrete la mia settimana ideale. Tutto questo, il fatto cioè che io porto i miei figli in fascia, che li allatto fino a che ne hanno voglia, che dormo con loro finchè non danno chiari segnali di voler guadagnare il loro spazio nel loro letto, mi rende una di quelle mamme definite “Ad Alto Contatto”. Prima di essere madre ad alto contatto, io sono una persona ad alto

Scrivo così, a caldo, con le scarpe ancora ai piedi, la spesa buttata sul tavolo. Torniamo ora da un giro con altre due mie amiche, anche loro mamme, anzi neo mamme, anche loro portano in fascia come me. Tutte schierate in modalità canguro, io anche con Matty per mano. Una colazione veloce e poi al pacchetto per far giocare Matty e in teoria, fare due chiacchiere. Dico in teoria, perché se hai una bimba di soli 27 giorni e due di otto mesi, sì si può fare la combo fascia+caffè+chiacchiere,

Ho iniziato a portare Mattia, che neanche aveva un mese. Purtroppo il primo approccio è stato con una fascia elastica molto commercializzata, ma, con il senno di poi, di scarsa qualità. All’epoca l’unica che conoscevo e quindi, nel giro di poco tempo e qualche tentativo andato male, ho abbandonato ogni sogno di gloria. Perché mi sembrava di perdere Mattia per strada, perché mi veniva mal di schiena. La fascia si arricciava, la legatura non teneva, insomma mi sembrava davvero poco pratica e anche dolorosa per la mia schiena. Sono passata

1 2 Page 1 of 2