Chiedetemi ora, perché mi piace il Natale

Dieci giorni senza scrivere. Mi stupisco, quando dico da sempre che vi scrivo solo di ciò che mi colpisce, che mi impressiona. Vi assicuro che in questi dieci giorni, caspita se ho preso un bel pugno nella pancia, a tal punto che non ho ancora capito se, il dolore all’addome, …

Vi presento i miei primi 40 anni

Quarant’anni. Sticazzi! Scusate il francesismo, ma questa è la risposta che mi ha dato la maggior parte delle persone a cui ho detto l’età che ho compiuto qualche giorno fa. Sentirsi rispondere Sticazzi, Fa pensare che, allora, è davvero un numero di anni consistente. A dirla tutta ti fa proprio …

L’ambivalenza dell’essere madre: figlio mio, vai per la tua strada. No. Stai con me.

Quando si decide di diventare madri, si affronta uno dei compiti più difficili in assoluto. Un figlio è l’unico al mondo che ha potuto ascoltare il nostro cuore da dentro, l’unico che è stato per nove mesi circa, una cosa sola con noi, un legame profondo, viscerale, unico. Al di …

E’ mio! Non te lo do! La condivisione, non è cosa semplice.

Vi sarà capitato tante volte: siete al parco, i vostri figli giocano tranquilli, fino a quando arriva un altro bimbo che vuole la macchinina abbandonata lì per terra da uno di loro. Non appena quella manina “sconosciuta” si posa sul giocattolo inutilizzato, l’apocalisse; urla, pianti e infine, la famosa frase: …

Fare le valigie, quelle del rientro.

  Fare le valigie, quelle del rientro. Con un sorriso sulle labbra, un film nella testa, il cuore sazio di amore e una lacrima che ti bagna il viso. L’iPhone che, casualmente, ti regala un sottofondo cantato da Billie Holiday. Holiday. Ironia della sorte Holiday in inglese significa Vacanze. Rimaniamo …