Posts in Category

Mom LifeStyle

Okey. Direi che oramai vi è chiaro: le nostre vacanze sono finite. Da due giorni siamo in città e poco alla volta, ci stiamo riabituando ai suoi ritmi. Ammetto però, di riguardare con nostalgia tutte le foto (non vi dico quante!) che ho scattato durante queste tre settimane. Per questo quando Marina, il mio “boss” su Mamma Aiuta Mamma, nonché dolcissima mamma, mi ha invitata a partecipare a questo gioco, l’ho fatto molto volentieri. Ho chiuso gli occhi ( in realtà li ho riaperti dopo essermi addormentata con i MiniMe

Mamme che si lamentano, che non vedono vie di uscita, che sono stanche, confuse, dilaniate tra Amore incondizionato e senso di colpa. Mamme che corrono, che si sentono in apnea, che cercano di controllare tutto, ma che spesso hanno la sensazione che questo tutto in realtà faccia il cavolo che vuole. Mamme che si sentono sole, tanto sole e ogni mattina, come guerriere, si mettono in prima linea e con qualche lacrima asciugata di nascosto con il dorso della mano, affrontano la loro giornata. C’è chi le guarda, in silenzio.

Si fa presto a dire: “andiamo in vacanza”, se con essa si intende andiamo in vacanza nellanostra casa in campagna, nella nostra casa al mare, nella nostra casa in montagna. Si sì vacanza, che termine dal suono soave, rilassante. Vacanza. Un concetto che, quando riguarda le suddette casistiche, va un attimo rivisitato. Facciamo che sarebbe meglio chiamarle “cambio d’aria”, o se vogliamo, anche “farsi il culo come al solito, ma in una location diversa”. In alcuni casi, anche “passare al livello avanzato del farsi il culo, ma con un paesaggio

No, vabbè, la notte quando una non dorme, per colpa dei mille risvegli che, il MiniMe più grande, ti ha regalato (mammaaaaa!!!! Non funziona il nasoooo! Mammaaaaaa!!!! Dove sei? Mammaaaaaa vieni qui con meeee??? Mammaaaaa posso venire nel tuo letto?), ecco che prendi in mano il tuo iPhone e incominci a controllare: Instagram: cavolo, ma quella foto mi piace un sacco, perché non mi calcola nessuno? Facebook: ah ma mia sorella mica mi aveva detto che ieri è andata alle terme! Insomma, tra un giro di ricognizione social e l’altro,

La primavera è arrivata (si fa per dire)! Finalmente le giornate si allungano, con l’ora legale alle sei sembra ancora di essere nel bel mezzo del pomeriggio, si esce più spesso, si fanno più cose, si sta all’aria aperta, si inizia vestirci più leggeri. Cappotti, maglioni, lana, cotone, si alternano nei nostri look in modo altalenante, ancora fare il cambio degli armadi ci sembra prematuro, tuttavia, è necessario sempre più spesso, alleggerire gli strati con cui ci si veste. Aprile! Aprile dolce dormire, un detto che sicuramente non ha inventato

1 2 Page 1 of 2

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.

Enjoy this blog? Please spread the word :)

  • Facebook
  • Google+
    https://www.aimperfectmom.com/category/fashion/">
  • Twitter